lunedì 19 maggio 2014

Dal Roseto di Monza...aspettando il Concorso 2014

Venerdì 23 maggio si svolgerà la premiazione della 50° edizione dei Concorsi Internazionali per Rose Nuove, presso il Roseto 'Niso Fumagalli' di Monza.
Al concorso di quest'anno partecipano 73 nuove varietà di rose, create da 21 rosaisti italiani e stranieri.

La Rosa 'Bella di Monza' creata nel 1800 da Luigi Villoresi, giardiniere dell'Arciduca Ferdinando d'Asburgo e riportata a Monza nel 1994

Per tradizione i Concorsi di Monza hanno una madrina.
La prima è stata Carla Fracci nel 1969, ma nel 1970 è stata la Principessa Grace di Monaco che ha personalmente consegnato i premi ai rosaisti vincitori.
Quest'anno sarà invece la coppia di campioni mondiali di danza sul ghiaccio, Anna Cappellini e Luca Lanotte, che premierà i vincitori della cinquantesima edizione.

Intanto vi anticipo qualche foto, mostrandovi  l'area del roseto riservata alle rose del Concorso 2014...


Le foto risalgono a un paio di settimane fa e di fiorito c'era ancora ben poco.
Naturalmente le piante hanno per ora solamente un numero identificativo, motivo per cui non posso indicarvi il nome varietale e neppure l'ibridatore.
Eccone alcune...



 Non bisogna però limitarsi a osservare il fiore, una rosa va valutata tra le altre cose anche per l'aspetto complessivo della pianta.
Questa rosa, ad esempio, mostra un bel fiore pieno, delle sfumature interessanti, dal giallo crema dei boccioli al rosa tenue della corolla...


 ma il resto della pianta è, a dir poco, imbarazzante...


Quest'altra rosa invece mostra delle insolite sfumature fiammate sui petali...


 e una fioritura abbondante su cespugli dallo sviluppo davvero generoso e compatto



Tra le poche fiorite, aveva attirato la mia attenzione una bellissima rosa dai petali rosso-aranciato con foglie dalle sfumature bronzee e rami rosso cupo


peccato però che lo sviluppo della pianta sia parecchio disomogeneo!



Quest'anno sono stata invitata ad assistere alla premiazione e quindi sarò in grado di farvi un resoconto dettagliato del concorso!

Intanto se volete rileggerlo, ecco il mio precedente post sul Concorso Rose Nuove di Monza del 2013

Altri post relativi al Concorso 2014:
Dal Roseto di Monza: facciamo qualche pronostico? 

3 commenti:

  1. Luisella, ho qualche domanda su come in pratica funziona l'organizzazione di questi concorsi. Ho visto la tua seconda foto con le file di rose. I rosaisti devono in qualche modo far pervenire le rose agli organizzatori del concorso che poi immagino le piantino, o sono i rosaisti stessi ad andare (in questo caso) a Monza e piantarle? Quanto tempo prima devono essere messe a dimora? Le rose non soffrono lo stress "da spostamento"? Insomma sono curiosa di sapere i retroscena di questo tipo di concorso, la cui organizzazione immagino richieda molto tempo e lavoro....forse un giorno ne farai un post :) Oriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le rose sono messe a dimora nel roseto 2 anni prima del concorso dal personale del roseto stesso.
      Quindi ora nel roseto ci sono già le rose che parteciperanno al concorso 2015.
      In questi due anni le rose crescono, fioriscono ma anche si ammalano e alcune muoiono e tutti i dati raccolti durante questi anni servono alla Giuria Permanente (ossia gli specialisti del Roseto stesso che seguono quotidianamente le rose) per dare la loro valutazione ai fini del concorso.
      Poi c'è anche la valutazione della Giuria Internazionale, ma questa è un'altra storia...
      Hai ragione, è meglio fare un post anche su questo argomento.
      Ciao!

      Elimina
  2. cara Luisella, sei stata nominata! Vuoi saperne di più? Guarda il mio ultimo post dove spiego perchè ti devi sobbarcare il compito di essere fra i 10 miglior blog di giardinaggio. Se vuoi partecipare ... buon lavoro!!!!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!