lunedì 10 febbraio 2014

Fiori per San Valentino: 4 consigli per non sbagliare

Tra pochi giorni è San Valentino e un mazzo di fiori è un dono sempre molto apprezzato che in questa occasione assume un significato ancora più speciale.
Ho pensato perciò di andare da Anna (la fiorista che mi aveva insegnato le tecniche-base di composizione, ricordate?) per avere qualche prezioso suggerimento da una professionista del settore.



Anna, quale fiore è meglio regalare per San Valentino?
Regalare fiori è sempre un gesto molto elegante e romantico, di qualunque fiore si tratti, se offerti con amore.
Naturalmente la rosa rossa è per eccellenza il fiore che viene abbinato a San Valentino, è inutile negarlo.
Purtroppo proprio per questo motivo, è anche il fiore che in questo periodo dell'anno subisce un notevole aumento di prezzo che, sia chiaro, non siamo noi fioristi ad applicare arbitrariamente, ma parte già alla fonte, ovvero dalle aste olandesi dei fiori.
E così la classica rosa in bocciolo a gambo lungo, che in genere costa 4 euro, a San Valentino viene a costare circa 7 euro (N.d.A.: questi prezzi sono riferiti al 2014, quando è stato pubblicato l'articolo)

Quali rose consigli ai tuoi clienti?
Le classiche 5 rose a gambo lungo fanno sempre un bell'effetto, però con la stessa cifra si può acquistare uno splendido bouquet sempre di rose, ma dallo stelo più corto.
C'è poi un particolare che faccio sempre presente ai miei clienti: siete certi che la destinataria dei fiori abbia un vaso adatto per le rose a stelo lungo?
E non è un dettaglio da trascurare, perchè per queste rose occorre un vaso molto alto che consenta ai lunghi steli di rimanere immersi in acqua per tre quarti della loro lunghezza.
Se non vengono conservate in questo modo, le rose a gambo lungo reclinano il capo nel giro di pochi giorni, magari ancora prima di aprirsi del tutto e questo sarebbe un vero peccato!
Ancora più assurdo sarebbe poi ricevere delle costose rose a gambo lungo e doverne tagliare gli steli perchè non si dispone di vaso adatto!
 
Proposte alternative alle rose rosse?
Ci sono altri bellissimi fiori disponibili in questo periodo: i tulipani, i primi ranuncoli, i lisianthus, le fresie e le gerbere.
Sempre molto richiesto è anche il ramo di orchidee che tra l'altro dura tantissimo!
Per San Valentino comunque vengono scelti in prevalenza fiori rossi o bianchi, che sono i colori che costano di più, ma sono molto apprezzate anche composizioni di fiori rosa o bouquet di fiori misti.
Invece non mi chiedono mai mazzi di rose gialle, perchè vengono associate alla gelosia e quindi non sono ritenute adatte per questa occasione.
 
Meglio ordinare in anticipo?
Certamente sì, soprattutto per evitare la delusione, arrivando magari al termine della giornata, di non trovare quello che si vorrebbe.
Ordinando qualche giorno prima si ha poi la certezza di avere la più ampia scelta di fiori e di prezzo e...si evitano pure le attese, trovando il mazzo già composto per l'ora stabilita.


Hai qualche fatto curioso da raccontarmi?
Lo sai Luisella che nessuno vuole mai i garofani, perchè dalle nostre parti è il fiore che generalmente viene utilizzato nelle cerimonie funebri?
E' davvero un peccato perchè il garofano ha tantissimi pregi: innanzitutto proviene da coltivazioni italiane e quindi ha sempre un prezzo molto inferiore rispetto agli altri fiori.
Con il suo aspetto spumeggiante poi ben si presta a realizzare splendide composizioni e, particolare non trascurabile, dura tantissimo.
Ma la cosa più curiosa mi capita quando a San Valentino vengono da me i ragazzi più giovani ad acquistare le loro prime rose rosse per la fidanzatina e io propongo di comporre il mazzo aggiungendo il 'velo da sposa', ma questo viene subito rifiutato.
Solo quando spiego loro che si tratta del nome comune con cui viene chiamata la Gypsophila e che descrive unicamente e senza altri fini la nuvola di fiorellini utilizzati per ravvivare e dare più leggerezza alla composizione, allora si tranquillizzano e acconsentono. Buffo, vero?

Sempre prodiga di consigli e suggerimenti, Anna vi accoglierà con molta simpatia da M'ama o non m'ama il suo delizioso negozio a Lissone, appena fuori Monza.

Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!