mercoledì 19 febbraio 2014

A lezione di Composizione Floreale

Lo scorso autunno, in occasione della Festa dell'Albero avevo conosciuto alcuni insegnanti e allievi della Scuola Professionale 'Paolo Borsa', ricordate?
Qualche giorno fa ho ricevuto dalla stessa Scuola un graditissimo invito a partecipare a una lezione di Composizione Floreale e così lunedì, alle 8 di mattina,  sono entrata nella classe del primo anno del Corso di Operatore Tecnico-Agricolo.
Le lezioni di Composizione floreale rientrano infatti  nelle competenze tecnico-professionali del piano formativo che, nell'arco del triennio, offre agli allievi un ampio bagaglio di esperienze nei diversi settori del ramo.
La docente era Silvia Gilardi, un'ex-allieva della Scuola che aveva proseguito gli studi presso la Scuola di Minoprio ed è stata la vincitrice del Concorso Internazionale di Arte Floreale 'Bouquet Sanremo Young' del 2012. 
Ed ecco come si è svolta la lezione...

Durante la prima parte l'insegnante ha realizzato una composizione, spiegando i vari passaggi, le tecniche di esecuzione e fornendo informazioni botaniche sui vari elementi.

Nella seconda parte della lezione gli allievi sono stati invitati a mettere in pratica quanto appreso, cominciando dalla preparazione delle fronde...



Ogni composizione veniva realizzata da due allievi che in questo modo imparano anche a collaborare e a confrontarsi tra loro


L'insegnante, pur lasciando libertà di interpretazione, controllava costantemente i lavori, con correzioni e suggerimenti


Oltre alla realizzazione pratica, agli allievi è stato anche richiesto il calcolo dei costi sulla base della fattura di acquisto dei diversi componenti, fino alla determinazione dell'eventuale prezzo di vendita al pubblico


Nonostante questa fosse per gli allievi solo la seconda lezione di composizione floreale, ho notato delle realizzazioni davvero ben eseguite.


Nell'arte floreale la manualità e la creatività sono fattori certamente importanti e che si possono anche migliorare con l'esperienza, ma da soli non bastano.
Occorre infatti avere la conoscenza delle corrette tecniche e dei concetti di composizione, oltre ad approfondimenti botanici e tutto ciò si può ottenere solo tramite la formazione professionale di una scuola.


Bisogna infatti saper accostare forme e colori, conoscere le esigenze di conservazione degli elementi vegetali, saper fissare i materiali, aver chiaro concetti come simmetria, proporzione, prospettiva ed equilibrio, solo per citarne qualcuno.

La lezione si è poi conclusa con una dimostrazione di confezionamento della composizione floreale.


Voglio ringraziare ancora il Direttore e gli Insegnanti  della Scuola per la gentile accoglienza e l'interessante esperienza che mi hanno offerto, ma anche  per la splendida e profumatissima composizione che mi è stata regalata al termine della lezione.
Ai ragazzi del primo anno vanno invece i miei più affettuosi auguri per una brillante e proficua carriera scolastica e professionale. 


La Scuola di Formazione 'Paolo Borsa' si trova a Monza e questo è il suo sito ufficiale


Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!