venerdì 31 gennaio 2014

Datemi un'arancia...ne farò una mangiatoia per gli uccellini!

Qualche tempo fa mi sono ricordata di una mangiatoia per uccellini realizzata da Erin Boyle, una blogger americana che seguo da tempo.


Il progetto è molto facile da realizzare: basta svuotare dalla polpa mezza arancia (Erin però aveva utilizzato un pompelmo) e forare la buccia in quattro punti per far passare lo spago che serve a sospendere la mangiatoia. Tutto qui!


A parte la facilità di realizzazione, mi era piaciuto anche l'aspetto molto gradevole di questa sorta di cestino vegetale.
Erin abita a Brooklyn e aveva appeso questa piccola mangiatoia (realizzata molto meglio della mia, a dir la verità) ad un davanzale di casa.
Dall'interno poi, riusciva anche a fare bellissime foto ai curiosi uccellini mentre banchettavano tranquillamente.
La faccio anch'io, mi sono detta!
Oltretutto, tra gli uccellini che abitualmente frequentano il mio giardino, ho notato che le cinciallegre, a differenza di merli, passeri e pettirossi, non mangiano per terra ma prendono il cibo, lo incastrano tra i rami della siepe di Pyracantha e lì lo mangiano.
Così, dopo aver realizzato il mio cestino-arancia, l'ho riempito di semi di girasole e l'ho appeso tra i rami dell'Amelanchier, proprio davanti alla finestra della mia cucina, così da poter vedere il tutto dall'interno di casa.
Purtroppo ho constatato che le cinciallegre venivano sì a prelevare i semi, ma molto velocemente se li portavano via per mangiarseli altrove!
Ne ho dedotto che la mangiatoia appesa all'Amelanchier apparisse ai loro occhi troppo esposta, poco protetta per la loro indole molto schiva e così l'ho spostata, appendendola in mezzo alla siepe di Pyracantha...


Purtroppo rimane un po' distante per poter prendere delle belle foto nitide, ma le cinciallegre hanno certamente apprezzato la collocazione più... intima e riservata!



Ogni mattina perciò, oltre a distribuire come di consueto semi e pane per i miei uccellini, provvedo anche a riempire questo cestino.
Probabilmente a causa delle eccessive piogge di questo strano inverno, questa mattina ho notato però che il cestino comincia ad ammuffire, quindi oggi ne preparerò un altro per poterlo sostituire.

Il blog di Erin da cui ho copiato l'idea è Reading my tea leaves

2 commenti:

  1. Ciao,
    bella l'idea delle arance-mangiatoie.Voglio farle anch'io!
    Grazie!
    Mi ha colpito il tuo post sulle arance. Anch'io riutilizzo le mezze arance, ma per farne dei contenitori x fiori.
    Se ti va passa a curiosare.
    Piacere di averti conosciuta
    Ciao Betti
    http://passeggiandoingiardino.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betti,
      sono contenta anch'io di conoscerti!
      Ti ringrazio per avermi segnalato il tuo blog, quante belle idee e molto ben realizzate, complimenti!
      Di sicuro verrò ancora a trovarti, ti ho aggiunto nel mio elenco dei Blog amici, così non ti perdo :-D
      Ciao!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!