giovedì 12 dicembre 2013

Oggi è il Poinsettia Day!

Ne basta una per portare l'atmosfera natalizia nelle nostre case ed è ormai un'abitudine consolidata in questo periodo acquistare una Stella di Natale.
A questa pianta negli Stati Uniti è stata dedicata pure una giornata, il National Poinsettia Day, che dal 2002 si festeggia il 12 dicembre di ogni anno, lo sapevate?


La Stella di Natale è originaria del Centro America dove raggiunge anche i 4 metri di altezza.
Deve il nome di Poinsettia a Joel Roberts Poinsett, appassionato botanico ma anche ambasciatore americano in Messico, dove appunto nella prima metà del 1800 rimase affascinato da questa spettacolare pianta spontanea e si adoperò per diffonderla in patria.


Invece il nome botanico Euphorbia pulcherrima, ovvero 'Euphorbia bellissima', è stato attribuito alla pianta da botanici tedeschi. 


Ed è stato ancora un tedesco, Paul Ecke emigrato in America, a iniziare per primo la coltivazione estensiva della Stella di Natale, a promuoverne la vendita dapprima come 'fiore' reciso e in seguito come pianta in vaso, associandola alla festività natalizia.
Tutt'oggi la famiglia Ecke è uno dei maggiori produttori di Stelle di Natale negli Stati Uniti


Grazie al lavoro degli ibridatori, ogni anno la scelta diventa sempre più ampia e così alla tradizionale e sempre molto apprezzata Poinsettia rossa si aggiungono una serie di interessanti cultivar in tantissime differenti sfumature e colori


Negli ultimi anni però il lavoro degli ibridatori si è concentrato oltre che sul colore anche sulla forma delle foglie che possono essere lanceolate, tondeggianti, profondamente dentellate e perfino arricciate.


Anche il formato e le dimensioni della pianta si stanno diversificando.
Oltre alla classica Stella di Natale alta in genere 35-40 cm., ci sono piante di forma speciale, anche piramidale, che portano le foglie colorate lungo tutta l'altezza


Quest'anno ho notato anche una massiccia presenza di Stelle di Natale in miniatura di diversi colori, dal bianco...


...al rosa, fino al fucsia.
Grazie a queste contenute dimensioni, si aggiungono sempre nuove possibilità di impiego e collocazione per la Stella di Natale


I fiori della Stella di Natale sono però quei piccoli e semplici ciazi che stanno al centro, circondati dalle brattee, cioè da quelle foglie che perdono la clorofilla e si colorano, trasformandosi in una sorta di vistose corolle proprio per attirare gli insetti pollinatori verso i veri minuscoli fiori



Avete già scelto la vostra Stella di Natale?



Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!