lunedì 5 agosto 2013

Una clematide per il Royal Baby

Adoro i giardinieri britannici, i loro giardini e il loro modo di fare giardinaggio.
Mi piace anche quando partecipano attivamente agli eventi significativi del Regno Unito, celebrandoli nei propri spazi verdi.
Si sono sposati William e Kate?
In giardino piantano le rose a loro dedicate!
A Londra si svolgono le Olimpiadi?
Un manualetto ad hoc suggerisce ai giardinieri di piantare tagete color dell'oro come buon auspicio per gli atleti!
La Regina festeggia il Golden Jubilee?
Ecco che i giardini si trasformano in suo onore, con aiuole che riproducono i colori della Union Jack!

Poteva perciò agli occhi del giardiniere d'oltremanica passare inosservata la nascita del futuro re, il principe George Alexander Louis?
Ovviamente no...

Qualche giorno fa mi è arrivata una mail dal Telegraph Garden Club, al quale sono da tempo iscritta, nella quale mi informano che, se voglio degnamente celebrare la nascita del principino, è disponibile una nuova varietà di Clematide a lui dedicata, da introdurre nel mio giardino.

Si tratta della Clematis 'Prince George'

                           (Photo Credit: Crocus Nursery )

E' una clematide appartenente al gruppo 3 che fiorisce in estate sui rami dell'anno.
Questo tipo di clematidi, oltre ad essere molto rustiche, a inizio primavera vanno potate drasticamente sopra la prima coppia di gemme, a partire dalla base.
In questo modo viene stimolata l'emissione di nuovi steli che dal ceppo cresceranno molto rapidamente.

Dalla scheda informativa allegata, leggo che la Clematis 'Prince George' produce ininterrottamente da giugno a settembre abbondanti fiori bianco puro dai petali leggermente arricciati, con stami giallo-oro e che raggiunge i 2 metri di altezza.

Se fossi una giardiniera inglese, acquisterei la Clematis 'Prince George' e la pianterei vicino alla Clematis 'Princess Diana', magari nelle vicinanze del mio roseto composto da diverse rose celebrative piantate nel corso degli anni: la Queen Elizabeth, la Queen Mother, la Princess of Wales...

Se fossi una giardiniera inglese... 

Grazie a Daniela Di Matteo che ha riportato questo mio post su Fiori & Foglie
e a Grandi Giardini Italiani che lo ha segnalato tra i Tweet preferiti.

4 commenti:

  1. Luisella, sei molto mattiniera!! questa tua notizia sul Royal Baby e la clematide a lui dedicata mi ha messo allegria. Ciao e buona giornata.
    Emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, in questo periodo mi alzo alle 5,30...
      Quando fa molto caldo i lavori in giardino li faccio al mattino presto!
      Grazie e buona giornata anche a te! :-)

      Elimina
  2. è talmente bella che mi chiedo perchè non la introduci nel tuo giardino. io ne sento il richiamo, tu no??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh...magari!
      Purtroppo quando lo spazio è poco bisogna fare delle scelte.
      Sapessi come è lunga la lista dei miei desideri...
      e comunque di Clematidi a fiore bianco ne ho già due :-)
      ciao!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!