mercoledì 31 luglio 2013

Fiori che durano per sempre...o quasi!

Mi piace che in giardino ci siano sempre dei fiori in qualsiasi stagione, anche in pieno inverno. 
E' difficile invece che abbia fiori in casa perchè non amo i fiori recisi.
Mi piace vedere i fiori sulle piante quindi non li taglio assolutamente mai per metterli in un vaso: i miei fiori nascono, crescono e muoiono in giardino.
Ci sono però delle piante i cui fiori si prestano ad essere essiccati e utilizzati per composizioni secche.
Una di queste è il Goniolimon tataricum, una erbacea perenne che produce minutissimi fiorellini


Appartiene alla stessa famiglia dello Statice, altra pianta i cui fiori hanno analoghe caratteristiche.
I lunghi steli del Goniolimon sono rigidi e molto ramificati e portano panicoli di fiori in miniatura che appena aperti sono leggermente rosati.
Da lontano comunque l'aspetto è quello di una massa di fiorellini bianchi.


La pianta che mi regala tutto ciò è una rosetta di lunghe foglie basali lanceolate e morbide.
Da anni ne coltivo una in un grande vaso insieme ad un mix di Sedum tappezzanti poichè hanno le stesse esigenze colturali: terreno ben drenato, esposizione al sole, qualche innaffiatura durante il periodo estivo, scarse o nulle per il resto dell'anno, ottima resistenza al gelo invernale.
Una pianta quindi di facile manutenzione.
Gli steli spuntano dalla rosetta di foglie a primavera e rapidamente si allungano.
Questa foto è dei primi giorni di maggio...


La piena fioritura avviene tra giugno e luglio ma per produrre tutto ciò la pianta si impoverisce molto, facendo seccare gran parte delle foglie, perciò verso la fine di luglio taglio tutti gli steli alla base.
Nel giro di qualche giorno, dopo aver tolto gli steli, il Goniolimon si rianima e riprende vigore.


Ed ecco il mio 'raccolto' di quest'anno...



Gli steli sono lunghi 30-40 cm e nell'insieme hanno un aspetto leggero e aereo.
Li metto direttamente in un vaso, ovviamente senz'acqua, dove diventeranno del tutto secchi


Non c'è altro da fare e rimangono così finchè non mi stanco di vederli e li unisco ad altri fiori secchi per formare nuove composizioni.

Fiori veri dal mio giardino ma...a lunga conservazione!

Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!